La mia esperienza,
la mia passione,
la mia determinazione.

Chi sono

Ho 50 anni, sono nata e lavoro ad Avezzano. Sono una Commercialista, insegno all’università Luiss Di Roma.

La mia esperienza

Da 25 anni sono al fianco delle imprese artigiani e partite iva della Marsica con il mio Studio di Consulenza aziendale.

Perchè ci sono

Seguo la politica da sempre e ho deciso di mettere la mia esperienza a servizio del mio Territorio perchè penso sia arrivato il momento di impegnarsi in prima persona.

Ecco la mia idea,
di città del Futuro.

Le 5 S,
per far ripartire AVEZZANO

PER L’AMBIEBNTE
Curare le aree verdi e migliorare i parchi giochi per i piccoli;
Riqualificare l’area della Pineta e dello Stadio dei Pini, per puntare alla realizzazione di un polo sportivo e naturistico (Sport&Natura) dotato anche di strutture ricettive;
Promuovere progetti e iniziative per il potenziamento della raccolta differenziata.
Attivare il Baratto Amministrativo, favorendo sgravi fiscali sui tributi comunali a cittadini o associazioni che svolgeranno interventi di cura e di recupero di aree ed immobili pubblici.

PER L’AGRICOLTURA
Affiancare i Comuni marsicani nel processo di riqualificazione della rete irrigua del Fucino;
Intercettare Fondi Europei, in particolare i Fondi del Programma L.I.F.E. per incrementare l’intervento irriguo regionale nel rispetto della “nuova politica europea dell’acqua”;
Valorizzare e sviluppare offerte e percorsi formativi di carattere agroindustriale per creare figure professionali più adeguate al nostro tessuto produttivo.

PER IL BRAND MARSICA, IL TURISMO E IL COMMERCIO
Realizzare un Brand Marsica per rafforzare l’identità del territorio;
Creare il Tourist Information Center come motore propulsore del turismo;
Programmare attività di progettazione con altri paesi e borghi marsicani;
Sostenere progetti di investimento per la valorizzazione delle eccellenze locali ambientali, paesaggistiche, culturali, alimentari;
Potenziare la collaborazione con altri enti territoriali;
Creare “strategie turistiche” in sinergia con altre realtà territoriali appetibili come Roma, Napoli, L’Aquila e Costa Adriatica;
Redigere un nuovo Piano Commerciale che comprenda centro storico, frazioni e zone periferiche;

– Garantire agli organi regionali il massimo supporto organizzativo e logistico per la realizzazione del nuovo Ospedale;
– Potenziare la collaborazione con il sistema sanitario territoriale per stimolare il miglioramento dei servizi (pronto soccorso, emodinamica, neurochirurgia);
– Promuovere lo sviluppo di sinergie con strutture sanitarie d’eccellenza, università e sistemi organizzativi virtuosi;
– Formulare proposte innovative per decongestionare il Pronto Soccorso;

– Sostenere con forza le numerose e puntuali azioni che gli uffici comunali già effettuano nell’ambito dei Piani Di Zona (sostegno alle famiglie più bisognose, assistenza ai disabili, contrasto alla povertà, inclusione sociale ecc);
– Individuare spazi pubblici da destinare alle attività di tutte quelle associazioni che favoriranno attività di solidarietà e il perseguimento di interessi culturali, sportivi, ricreativi, formativi e di genere;
– Esaminare il progetto di ristrutturazione della casa di riposo in Via Toscana,
– Sviluppare interventi sulle pari opportunità e valorizzare l’attività dell’ufficio di Psicologia Adolescenziale SISPSIA presso la ASL di Avezzano per la prevenzione del disagio psicologico adolescenziale.
– Riportare i Centri Diurni per persone disabili in zone

più centrali della città.

– Rendere più appetibile l’offerta formativa e contrastare la dispersione scolastica;
– Valorizzare e promuovere forme di istruzione che siano confacenti alla realtà economica territoriale al fine di ridurre il gap tra mondo formativo e mondo del lavoro;
– Progettare iniziative di cittadinanza attiva;
– Intercettare fondi europei e regionali (FSE, Erasmus) per implementare iniziative di grande pregio per il nostro territorio.

– Sostenere e potenziare eventi sportivi e culturali locali, lavorando prioritariamente in collaborazione con il sistema scolastico e il mondo associazionistico;
– Favorire la disponibilità delle strutture comunali;
– Valorizzare il complesso sportivo situato ad Avezzano nord (presso la pineta) in un’ottica del rispetto della natura e dell’ambiente;
– Migliorare gli spazi all’aperto per la pratica di sport individuali e collettivi nell’area del nuovo municipio e nelle periferie;
– Favorire eventi e manifestazioni di promozione artistica e culturale, sostenendo le associazioni e creando sinergie con il mondo del Terzo settore.

La mia SQUADRA

Clicca per scoprire tutti i candidati ed i loro CV